Reddit – H2Grow-Root Rot – La rovina dei coltivatori idroponici

Root rot è un problema comune per i coltivatori idroponici, ma può essere facilmente prevenuto.

Alcuni segni comuni di marciume radicale: macchie avvizzite e bruciate che appaiono sulle foglie. Soprattutto, il marciume radicale è contrassegnato da radici marroni e malate.

A volte non hai molti sintomi in alto, ma finché le radici diventano marroni e viscide, sai di avere un problema.

Soluzione:

Può essere difficile sbarazzarsi del marciume radicale e molte persone ritengono che sia più facile rottamare la pianta e ricominciare da capo. Tuttavia, ci sono tecniche collaudate che cureranno la vostra pianta di problemi di marciume radicale. Per sbarazzarsi del marciume radicale con successo, è necessario adottare un approccio a due punte. Dovrai trattare direttamente la radice della pianta e dovrai anche cambiare l’ambiente della pianta in modo che il marciume radicale non abbia più un buon posto per crescere.

Se non risolvi le cause ambientali del marciume radicale, continuerà a tornare indipendentemente da quello che fai. Pertanto, è importante passare attraverso la lista qui sotto e assicurarsi che si sta coprendo tutte le vostre basi per evitare un ripetersi. È anche importante notare che le radici colpite probabilmente non si riprenderanno mai, proprio come le foglie scolorite sulla pianta non si riprenderanno mai. Quello che stai cercando è una nuova, sana crescita delle radici bianche.

Ci sono un sacco di integratori che possono aiutare a proteggere le vostre piante contro marciume radicale. Personalmente raccomando Botanicare Aquashield per problemi di radice di cannabis perché l’ho usato con successo per liberarmi di un terribile caso di marciume radicale (e per “successul” intendo nuove radici bianche esplose da quelle vecchie marroni pastose e sono stato in grado di raccogliere i boccioli, foto sotto).

Aquashield è anche molto più economico della maggior parte degli altri trattamenti radicali simili.

Una cosa importante da notare è che dopo aver trattato la causa del marciume radicale, le vecchie radici marroni probabilmente non si riprenderanno mai. Né le foglie danneggiate!

Come prevenire e trattare il marciume radicale:

1.) Più importante-Cercare di ottenere quanto più ossigeno possibile disciolto nella vostra acqua. Pertanto è una buona idea acquistare una grande pompa d’aria e grandi pietre d’aria per il tuo sistema idroponico. Più bolle e agitazione superficiale, meglio è, poiché questo dissolve più ossigeno nell’acqua. Marciume radicale non può prosperare in un ambiente ricco di ossigeno e le radici delle piante lo ameranno.

2.) Successivo Più importante-Assicurarsi che la temperatura dell’acqua non diventa mai più caldo di una temperatura ambiente confortevole. L’acqua calda contiene molto meno ossigeno disciolto rispetto all’acqua più fredda e fornisce anche l’ambiente perfetto per la crescita dei batteri. La temperatura massima consigliata per l’acqua nel serbatoio è di circa 72°F (22°C). Mantenga i temps dell’acqua intorno a 65 ° F – 68 ° F (18°C – 20°C) per la crescita ottimale della pianta e la prevenzione della putrefazione della radice.

3.) Mentre il passaggio 1 & 2 impedirà la maggior parte dei casi di marciume radicale, ci sono passaggi aggiuntivi che possono essere presi. Alcune persone amano aggiungere batteri benefici e altri integratori alla loro acqua per aiutare a prevenire e curare le malattie delle piante legate alle radici e contribuire a rendere i nutrienti disponibili per la pianta. Alcune delle formule disponibili sono Aquashield, Piranha, VooDoo Juice, Great White (Great White ha ottime recensioni, ma è oscenamente costoso), Subculture B, Rooters e Plant Savers. La maggior parte di questi può essere utilizzato sia con idro e terreno cresce. Personalmente raccomando Aquashield perché l’ho usato con successo per trattare il marciume radicale (ed è anche molto conveniente, puoi usarlo per tutta la crescita senza rompere la banca).

4.) Con qualsiasi sistema idroponico, è importante cambiare regolarmente l’acqua del serbatoio per prevenire l’accumulo di nutrienti e impedire a qualsiasi tipo di batteri di invadere l’intero serbatoio. Consiglio di provare a cambiare l’acqua almeno una volta al mese, anche se molti coltivatori consigliano di cambiare il serbatoio una volta alla settimana.

5.) Dovrai mantenere la tua area di crescita il più pulita possibile in ogni momento per fermare i batteri prima che inizi. Prima di iniziare la tua crescita, dovresti anche pulire accuratamente tutti gli elementi correlati alla crescita per uccidere tutti i batteri.

6.) In un sistema idroponico, assicurarsi che eventuali radici morte, foglie morte o altri tipi di detriti vegetali non entrare nel serbatoio perché fornirà un terreno fertile per i batteri cattivi come iniziano a marcire.

7.) Non lasciare mai che la luce raggiunga le radici o l’acqua del serbatoio, poiché fornisce calore e luce che promuoveranno la crescita dei batteri.

8.) Non usare perossido di idrogeno (H2O2) per il marciume radicale della cannabis – è temporaneamente efficace nel migliore dei casi. Alcune persone raccomandano di trattare il marciume radicale con H2O2, noto anche come perossido di idrogeno. Mentre l’aggiunta di perossido di idrogeno per la vostra acqua ucciderà tutti i batteri, tra cui marciume radicale, è efficace solo nel vostro sistema per 1-2 giorni dal momento che il H2O2 è rapidamente convertito in ossigeno e acqua. Mi rende così triste quando le persone dicono ai coltivatori di usare H2O2 (perossido di idrogeno) per uccidere il marciume radicale. Anche la roba di grado commerciale semplicemente non funziona (e ho provato)! Tutto ciò che fa H2O2 è causare bolle vicino alle radici marroni morte (o qualsiasi materia organica), motivo per cui penso che la gente creda che stia aiutando. Nella mia esperienza non aiuta le piante stesse (non sembrano migliori), e quel che è peggio, tutto l’H2O2 sarà completamente sparito dall’acqua entro 24 ore. H2O2 uccide la maggior parte dei batteri nel serbatoio, compresi eventuali batteri buoni, e non fa assolutamente nulla per affrontare il problema di fondo che ha causato marciume radicale, in primo luogo. Anche se H2O2 uccide i batteri cattivi, lascia abbastanza a sinistra per ripopolare il serbatoio. Comune come il consiglio di utilizzare H2O2 per marciume radicale è, non ho mai visto un caso da un vero coltivatore che era in realtà in grado di sbarazzarsi di marciume radicale con H2O2.

Come appare il recupero

Stai cercando nuove radici bianche sane che crescono dalle vecchie radici marroni. Alla fine, come la palla radice diventa più grande, non sarà più in grado di vedere le vecchie radici marroni. Dopo che cominciate a notare un recupero, alcuni coltivatori taglieranno via le vecchie radici morte, ma spesso non.

Dia un’occhiata a che cosa accade con le radici usando Aquashield…

Prima – Radici appena ottenuto marciume radicale-Ecco un primo piano di quelle radici.

Le radici stanno iniziando a riprendersi…

Notate le nuove radici bianche che crescono dai vecchi morti marroni entro un giorno o due dalla ricezione di Aquashield nel serbatoio. A questo punto, la pianta in alto ha smesso di mostrare nuovi sintomi e sembra crescere normalmente.

Le radici sono ora per lo più recuperate

Si noti che si vedono a malapena i segni del vecchio marrone e tutte le nuove radici appaiono generalmente bianche e sane. Le piante in cima sono rigogliose, sane e in rapida crescita, anche se le vecchie foglie bruciate non si sono mai riprese.

Leggi l’articolo completo qui:http://growweedeasy.com/root-rot-cannabis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.