Borsa di studio in conversazione: Rosie Bsheer

In questa prima puntata della nuova “Borsa di studio in serie conversazione” del Kevorkian Center, due studenti laureati, Mahdi Blaine (studente MA) e Alex Boodrookas (studente di dottorato) che si impegneranno in una conversazione con lo studioso invitato Rosie Bsheer sulla sua vita accademica.

L’obiettivo di questa nuova iniziativa di ricerca è quello di fornire un’opportunità di collaborazione per gli studenti di dottorato e MA di impegnarsi in conversazioni con studiosi in vari campi e discipline negli studi in Medio Oriente.

La “Borsa di studio in Conversation Series” si avvicina alla ricerca come pratica discorsiva. Ci concentreremo sul processo di conduzione della ricerca, piuttosto che sul prodotto finale. Le conversazioni saranno incentrate sulla vita accademica e le sfide e le scoperte dell’attività di ricerca. Questo è un aspetto critico delle opere “accademiche” che viene spesso trascurato non appena la ricerca raggiunge il completamento. Tuttavia, è proprio il processo di ricerca, che coinvolge una storia incorporata in ogni progetto di ricerca, e vissuta dai singoli studiosi, che favorisce il desiderio di conoscere. Gli studiosi più giovani e gli studenti laureati sono particolarmente ben posizionati per porre domande pertinenti.

Le conversazioni possono concentrarsi su un nuovo libro, lavori sul campo, ricerca archivistica, lavoro creativo o, nel caso di studiosi più anziani, pratica di borse di studio per tutta la vita. In tutti i casi, le domande sono poste in modo che la conversazione possa essere incentrata su “borse di studio in pratica”. Il progetto illuminerà il processo spesso occluso di “condurre” e “fare” ricerca, una fonte di conoscenza preziosa ma trascurata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.