Andy Williams morto all’età 84

FILE-In un dicembre. 19, 1974 file di foto, cantante americano Andy Williams e sua moglie Claudine Longet, mostrato al suo arrivo al Odeon, Leicester Square, Londra, per la Royal Charity prima mondiale di “L’uomo con la pistola d’oro.”Vincitore di Emmy conduttore televisivo e crooner” Moon River ” Williams è morto Martedì sera, settembre, 25, 2012 nella sua casa di Branson, Mo., dopo una battaglia di anno-lunga con cancro di vescica. Aveva 84 anni. (AP Photo / Press Association, File)
AP / UKPA

BRANSON, Mo. – I fan di tutto il mondo dello stile easy-listening del crooner Andy Williams sono in lutto per la sua morte di martedì dopo una battaglia di un anno con il cancro alla vescica. Aveva 84 anni.

Ad Aspen, però, alcune persone che erano in giro a metà degli anni 1970 stanno ricordando come si trovava al fianco della sua ex moglie Claudine Longet durante il suo processo del gennaio 1977 al tribunale della contea di Pitkin dopo la morte del suo fidanzato vivo, il campione di sci alpino Spider Sabich.

Nel corso della sua lunga carriera, Williams ha mantenuto un’immagine sana. Era, dopo tutto, il ragazzo il cui fascino medio-americano era l’antitesi della controcultura che produceva il rock ‘n’ roll. Oggi, è meglio conosciuto come la voce dietro la composizione di Henry Mancini “Moon River”, il tema di “Love Story” e il classico di Natale “It’s the Most Wonderful Time of the Year.”Ha anche ospitato uno show televisivo di successo e diversi speciali televisivi per le vacanze attraverso gli 1960 e l’inizio degli anni ’70.

Anche se le conseguenze della sparatoria fatale di Longet di Sabich si sono rivelate un intermezzo stridente per la Williams stridula, si dice che lo abbia sopportato con il comportamento calmo che ha segnato la sua vita e la sua carriera.

Williams sposò la parigina Longet, ex showgirl di Las Vegas, nel 1961. Era una ballerina, attrice e cantante e durante il loro matrimonio spesso apparso su spettacoli televisivi Williams’. Hanno avuto tre figli insieme, Noelle, Christian e Robert, che hanno frequentato le scuole a Aspen.

Secondo la maggior parte dei resoconti storici, il matrimonio si era inacidito alla fine degli anni ‘ 60. Nel 1972, ha incontrato Sabich, un atleta emergente, e si sono innamorati. Lui aveva 31 anni e lei 34.

Secondo un racconto di David Krajicek per truTV.com, Sabich invitò Longet a trasferirsi ad Aspen e vivere con lui.

“Separata da Williams, Longet ha iniziato a dividere il tempo tra lo chalet di Sabich ad Aspen e la sua casa a Malibu – non è un’impresa da poco quando alleva tre figli. Dopo un anno o giù di lì, Sabich invitato Longet ei suoi figli, poi età 10, 9 e 4, a trasferirsi con lui. E ‘ stato un cambiamento di stile di vita che fa riflettere per lo scapolo oscillante, e naturalmente ci sono stati conflitti. … Gli amici dello sciatore hanno detto che Longet potrebbe essere bisognoso ed esigente. Una volta, ha lanciato un bicchiere di vino a Sabich in una discoteca perché non le stava dando abbastanza attenzione.”

Nel 1976, anche quella relazione cominciò ad inacidirsi. Si è conclusa, tragicamente, quando Longet sparato Sabich con un knockoff di una pistola Luger tedesco dato a Sabich come un dono. E ‘ morto nell’ambulanza in viaggio verso l’ospedale.

Secondo la storia di Krajicek, Williams si precipitò ad Aspen per sostenere Longet, che trascorse la notte dell’omicidio a casa di John e Annie Denver a Starwood.

Raggiunto per un commento da The Aspen Times il Mercoledì, Annie Denver, ex moglie del defunto popolare cantautore, ha detto che non conosceva Williams e non aveva alcun commento sulla sua vita o la morte.

” Giovanni lo conosceva. Ha soggiornato presso la nostra guest house, ” Annie ha detto.

Krajicek ha ricordato che la sparatoria – che Longet ha affermato essere stato un incidente – e il successivo processo hanno creato un enorme scalpore ad Aspen quando gli amici di Sabich hanno iniziato a sussurrare che lo sciatore si era stancato di Longet.

“L’opinione pubblica di Aspen rilassato si è rivolta contro la francese”, ha scritto.

L’ex sindaco Helen Klanderud ricorda che la sparatoria è stata una questione accesa e divisiva ad Aspen.

“Non è stato un momento piacevole qui”, ha detto.

Durante il processo, Williams scortò Longet al tribunale, testimoniò a suo nome e fornì supporto per lei e i loro figli.

Il processo è stato notato per ciò che non conteneva: prove che avrebbero potuto danneggiare il caso di Longet ma non sono state consentite a causa di errori degli investigatori.

Sebbene Longet fosse stato accusato di omicidio colposo, la giuria locale finì per restituire un verdetto di negligenza criminale. Un giudice le ha ordinato di servire 30 giorni di carcere-nei giorni di sua scelta-e di pagare una piccola multa.

Non molto tempo dopo il processo, Longet e il suo avvocato difensore Aspen, Ron Austin, hanno iniziato una relazione. Si sono sposati nel 1985 e vivono ancora nella zona di Aspen, sulla Montagna Rossa.

Né Austin, che è in pensione, né Longet potrebbero essere raggiunti per un commento mercoledì sulla morte di Williams.

Williams è nato Howard Andrew Williams a Wall Lake, Iowa, il dic. 3, 1927, e ha iniziato ad esibirsi con i fratelli maggiori Dick, Bob e Don nel coro della chiesa presbiteriana locale. Il loro padre, impiegato postale e assicuratore Jay Emerson Williams, era il maestro del coro e la forza dietro la carriera dei suoi figli.

Quando Williams aveva 8 anni, suo padre organizzò per i bambini un’audizione sulla stazione radio di Des Moines CHE è ” Iowa Barn Dance.”Inizialmente furono respinti ma continuarono a tornare fino a quando non furono finalmente accettati. Lo spettacolo ha attirato l’attenzione di Chicago, Cincinnati e Hollywood. Un “altra stella a CHI era un giovane giornalista sportivo di nome Ronald Reagan, che avrebbe poi lodare Williams come un” tesoro nazionale.”

I fratelli in seguito lavorarono con Kay Thompson, una cantante che alla fine divenne famosa per i libri per bambini “Eloise”. Aveva preso una posizione come vocal coach presso MGM Studios, lavorando con Judy Garland, June Allyson e altri. Dopo tre mesi di allenamento, Thompson e i fratelli Williams hanno rotto nel loro spettacolo al El Rancho Room di Las Vegas, attirando recensioni entusiastiche a New York, Los Angeles e in tutta la nazione e fino a $25.000 a settimana.

Dopo cinque anni, i tre fratelli maggiori, che stavano iniziando la propria famiglia, si erano stancati dei continui viaggi e se ne andarono per intraprendere altre carriere.

Williams inizialmente ha lottato come solista ed è stato così rotto a un certo punto che ha fatto ricorso a mangiare cibo destinato ai suoi due cani.

Un periodo televisivo di due anni nel “Tonight Show” di Steve Allen e un contratto con la Cadence Records hanno cambiato le cose.

Williams divenne una grande star nel 1956, lo stesso anno di Elvis Presley, con il numero swing di Sinatra “Canadian Sunset.”Per un certo periodo, è stato spinto in tali imitazioni di Presley come” Lips of Wine ” e il No. 1 smash “Butterfly.”

Ma ha principalmente attaccato a quello che ha chiamato il suo “stile naturale” e lo ha mantenuto per tutta la sua carriera. Nel 1970, quando anche Sinatra si era temporaneamente ritirato, Williams era nella top 10 con il tema di “Love Story”, il tearjerker premio Oscar. Ha avuto 18 dischi d’oro, tre di platino e cinque nomination ai Grammy award.

Williams è stato anche il primo ospite della trasmissione televisiva live Grammy awards e ha ospitato lo show per sette anni consecutivi, a partire dal 1971.

Canzoni di film è diventato una specialità, tra cui la sua firma ” Moon River.”The longing Johnny Mercer-Henry Mancini ballad era la sua canzone più famosa, anche se non l’ha mai pubblicata come singolo perché la sua casa discografica temeva che linee come” my huckleberry friend ” fossero troppo confuse e antiquate per gli adolescenti.

La canzone fu eseguita per la prima volta da Audrey Hepburn nel caro film del 1961 “Colazione da Tiffany”, ma Mancini pensò “Moon River” ideale per Williams, che la registrò in “pretty much one take” e la cantò anche agli Academy Awards del 1962. Anche se “Moon River” è stato coperto da innumerevoli artisti ed è diventato un singolo di successo per Jerry Butler, Williams ha fatto la canzone il suo marchio personale. In realtà, ha insistito su di esso.

” Quando sento qualcun altro cantare, è tutto quello che posso fare per impedirmi di gridare allo schermo televisivo, ‘ No! E ‘ la mia canzone!”‘Williams ha scritto nel suo libro di memorie del 2009 intitolato, opportunamente, “Moon River and Me.”

“The Andy Williams Show”, che è durato in vari formati attraverso gli anni 1960 e nel 1971, ha vinto tre Emmy e ha caratterizzato Williams alternativamente eseguendo la sua stable di successi e battute con guest star.

Fu in quello show che Williams – che lanciò la sua carriera come parte di un quartetto tutto fratello-introdusse il mondo ad un altro atto pulito – l’originale four singing Osmond Brothers of Utah. Quattro decenni dopo, gli Osmonds e Williams si sarebbero trovati di nuovo nelle immediate vicinanze, condividendo il Moon River Theatre di Williams a Branson, Mo.

Williams ha scritto alcuni brani rock e soul, tra cui the Beach Boys, the Temptations e Smokey Robinson. In uno spettacolo, nel 1970, Williams cantò “Heaven Help Us All” con Ray Charles, Mama Cass e un allora poco conosciuto Elton John, una visione a Williams nei suoi occhiali di strass e mantello nero. Ma a Williams piaceva lui e il suo successo “Your Song” abbastanza da registrarlo da solo.

L’atto di Williams non era, apparentemente, un atto. Il modo imperturbabile del cantante in televisione e in concerto è stato rispecchiato fuori dal palco.

“Credo di non essere mai stato davvero aggressivo, anche se quasi tutti gli altri nel mondo dello spettacolo combattono e sgorbiano e inginocchiano per arrivare dove vogliono essere”, ha detto una volta. “Il mio problema è che non sono costruito temperamentally lungo quelle linee.”

Williams si stabilì in seguito a Branson con le sue dozzine di teatri con musica dal vivo, commedie e atti magici. Fu tra la prima ondata di intrattenitori nazionali ad esibirsi regolarmente lì.

Quando arrivò nel 1992, la città era dominata dalla musica country, ma Williams cambiò la situazione con il suo elegante teatro da 13 milioni di dollari nel cuore del quartiere dello spettacolo, dove faceva due spettacoli a notte, sei giorni alla settimana, nove mesi all’anno. Solo negli ultimi anni ha tagliato di nuovo a uno spettacolo a notte. Il suo periodo più popolare era Natale.

Non tutti a Hollywood hanno accettato il suo trasferimento nel Midwest.

“Il fatto è che la maggior parte dei miei amici a Los Angeles pensano ancora che io sia pazzo per essere venuto qui”, ha detto all’Associated Press nel 1998.

Lui e la sua seconda moglie, l’ex Debbie Haas, hanno diviso il loro tempo tra le case a Branson e Palm Springs, in California., dove trascorse le sue ore di svago sul campo da golf quando i teatri di Branson erano bui durante i mesi invernali successivi al Natale.

La pensione non era nel suo programma. Come ha detto all’AP nel 2001, ” Continuerò ad andare fino al punto in cui non posso uscire sul palco.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.